ACQUISTO NUOVO IMPIANTO SOTTOVUOTO

In ottica di avanzamento tecnologico, ed al fine di rendere maggiormente competitivi i processi di tempra su acciai speciali, Car-Bo ha acquistato un nuovo impianto automatico di ultima generazione per eseguire il processo di tempra in vuoto con spegnimento in azoto.

Tale procedimento consiste in un trattamento termico di tempra martensitica o bainitica che viene svolto in un impianto sottovuoto ad una depressione di 10-3 bar su acciai speciali per lavorazioni a freddo, acciai speciali per lavorazioni a caldo, acciai rapidi e ghise a temperature comprese in un intervallo da 800°C a 1200°C in funzione della temperatura di austenitizzazione propria di ogni singolo materiale. La fase di tempra che segue il processo di riscaldo viene svolta attraverso l’inondazione della camera di trattamento di azoto gassoso a pressioni che variano da 2 a 12 bar in funzione del tipo di materiale sottoposto a trattamento e del tipo di struttura metallografica che si desidera ottenere.

Tale processo permette di ottenere strutture martensitiche e bainitiche isotrope con valori di resistenza meccanica omogenee e ripetibili caratterizzate da una bassa insorgenza del grado di deformazione ottenuta grazie al sistema informatico di supervisione e controllo che governa l’impianto per il trattamento termico, tale sistema al termine del trattamento consente la stampa della documentazione del trattamento termico eseguito corredata di parametri impostati ed eseguiti.

Infine, tale metodo di trattamento, consente di mantenere un elevato grado di pulizia sui particolari temprati a tutto vantaggio delle condizioni di montaggio, nel caso di particolari che non necessitano di recuperi dimensionali, e aspetto estetico per esigenze specifiche di assemblaggi a vista oppure di istallazioni in ambienti a grado di pulizia controllato.

2018-12-28T15:17:04+00:00